Io NON voterò Brugnaro perché…

Ca Farsetti

Il prossimo 14 giugno ci sarà il ballottaggio tra i due candidati Sindaco di Venezia: Felice Casson e Luigi Brugnaro (o Brugnaro Luigi per gli amici). Io ho già le idee chiare e voi?

Se siete ancora indecisi vi do io 15 buoni motivi per non votarlo.

Io NON voterò Brugnaro perché:

1. Amministrare un Comune non è come gestire un’azienda dove conta solo il profitto.

2. Dice di non stare ne’ con la destra ne’ con la sinistra invece è sostenuto da NCD e da Forza Italia.

3. Nella sua campagna elettorale ha usato misere tecniche di marketing e regalare borsette al mercato non è far politica!

4. A scuola ho imparato che non ci si firma prima con il cognome poi con il nome.

5. L’ambiente non è tra le sue priorità, lo troviamo solo a pag 21 del suo programma.

6. Le navi da crociera non sono compatibili con il delicato ecosistema lagunare, quindi a Venezia non devono arrivare. Punto.

7. L’alta velocità distruggerebbe la gronda lagunare (ma fa tanto glamour…)

8. La seconda pista dell’aeroporto è inutile e il quadrante di Tessera anacronistico e dannoso.

9. Non ha nessun progetto per la bonifica di Porto Marghera. Le questioni spinose vanno affrontate, non far finta che non esistano.

10. Non dice niente sul Mose. Cosa ne pensa del Mose?

11. Il Parco della Laguna Nord non va fatto e va ritirato? Ah si? e perché?

12. Dov’è stato negli ultimi anni? Non è più di moda la gavetta sul territorio?

13. Da grande enfasi alla famiglia ma è anche lui divorziato (assolutamente lecito) solo che preferisce ometterlo nei suoi volantini (la verità ti fa male lo so).

14. Ci sono tanti tipi di famiglia ed “essere contrari alla teoria del gender” (come dice nel suo programma) è un modo diplomatico per discriminare le coppie omosessuali.

15. Sembra avere la verità in tasca e a me quelli che fanno tutto semplice non piacciono.

Può bastare?

Buon ballottaggio a tutti!

Annunci